lunedì 30 maggio 2011

Anko tsubuan


Visto che in questi giorni ho riscoperto il piacere della pasticceria giapponese, non potevo non cimentarmi in questa preparazione!
L'anko 餡こ è una marmellata di azuki usata per innumerevoli dolci giapponesi. Ne esistono due tipi: tsubuan e koshian.
L'anko tsubuan (quello che uso io) è una marmellata consistente in cui vengono lasciate le bucce degli azuki.
L'anko koshian, invece, è omogeneo perchè le bucce vengono tolte o passate addirittura nel mixer (in questo caso sarebbe meglio chiamare la pasta di azuki tsubushian).
L'anko tsubuan è famoso perchè è il riempimento classico dei Dorayaki!
Gli azuki sono chiamati impropriamente fagioli ma, in realtà, si tratta di soia rossa. Sono molto digeribili e ricchissimi di proteine. Inoltre, stimolano la diuresi e il corretto funzionamento renale.
Tuttavia, essendo gli azuki molto dolci, non vi consiglio non condirli così come fareste con dei fagioli nostrani. Sarebbe come mangiare dei marron glaces con olio e aceto! =)
La marmellata di azuki è deliziosa e può essere usata per guarnire dolci o da spalmare sul pane per la colazione... ^^

Anko Tsubuan

1 barattolo di azuki precotti
120g zucchero di canna
1 pizzico di sale

Scolare gli azuki e trasferirli in un pentolino antiaderente (Linea Salento Whitestone Ballarini). Se volete ottenere una marmellata più liscia, potete frullare gli azuki col minipimer.
Unire lo zucchero e il sale e mescolare a gas medio con un cucchiaio di legno fino a quando non si rassoda e diventa appiccicosa. Togliere dal fuoco e stendere su una placca fino a raffreddamento. Disporre la marmellata in un vasetto e conservare in frigo per una settimana.

15 wagashi:

Marta ha detto...

che bello questo blog, ti seguo sempre con piacere perchè amo la cucina giapponese ma non ho mai cucinato niente oltre ad un banale sushi! ogni volta che vado al ristorante però ordino sempre gli gnocchi di riso con gli azuki dentro, se un giorno ti va, pubblichi la ricetta? :) la rifarei molto volentieri, perchè ne vado ghiotta ma non so come si preparano :(

Sayuri ha detto...

@ Marta: ciao! non sai quanto mi ha fatto piacere leggere il tuo commento! =) sai che non conosco gli gnocchi di cui parli? da me al giappo al massimo trovi la tempura e sushi, e rarissimamente i manju,,,=( se me li descrivi bene o se hai una foto capisco meglio cosa intendi....

Caia ha detto...

interessante, ho assaggiato i dorayaki... il ripieno è buonissimo quindi la tua ricetta mi piace molto!
buona serata

occhio sulle espressioni ha detto...

Come si chiamavano quelli da riempire con la marmellata di azuki? Avevo letto di essi come accompagnamento del matcha...

Le ricette dell'Amore Vero ha detto...

sempre originali le tue ricette! questi azuki non sapevo cosa fossero! grazie e complimenti! bacioni!

Mirtilla ha detto...

e da te si impara sempre qualcosa di nuovo :)

Sayuri ha detto...

@ Caia: dorayaki.. :Q__

@ occhio sulle espressioni: più o meno tutti i dolci giapponesi sono farciti da anko, quindi non saprei dirti quale intendi ;) e la stragrande maggioranza si serve accompagnata dal tè verde. comunque, forse intendi o i dorayaki (mini pancakes con anko) o i daifuku

@ le ricette dell'amore vero: grazie! fanno molto bene ma mangiati come fagioli non vanno granchè bene perchè sono dolci...

@ mirtilla: è bello che apprezziate! =)

flavio ha detto...

non ho mai provato questa marmellata, però ispira. volevo invitarti al mio nuovo blog:
http://orodorienthe.blogspot.com/
ciao

^_^ BasilicoeMentuccia ^_^ ha detto...

Sayuri... come sempre, un tuffo in oriente ^-^!

Se posso, una piccola richiesta: idee per cucinare invece la soja gialla? Ho cercato qua e là in internet ma ho trovato pochino.. chissà se tu mi puoi aiutare!!
Baci!

Marta ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=-Cv5LsqKUXc
sono questi! sbav!

Sayuri ha detto...

@ Marta: gli ichigo daifuku! eccoli... http://japanthewonderland.blogspot.com/2011/03/ichigo-daifuku.html

Sayuri ha detto...

@ basilico e mentuccia: io la facevo in insalata come fosse farro perlato... O.o

occhio sulle espressioni ha detto...

Trovato! "Monaka"! :)

Anonimo ha detto...

Ciao sono approdata casualmente e mi soffermo con piacere, mi si è aperto un mondo affascinante, tornetò a trovarti e ti confesso che ho prelevato il banner per il referendum, non ho potute fare a meno.
se ti va passa da me
commento da anonimo perchè ho dei problemi con blogger
http://lacucinadimamma-loredana.blogspot.com/

ciao loredana

Sayuri ha detto...

@ occhio sulle espressioni: aah!! ^^ ma è una cialda.. non saprei come cucinarla senza piastra,....

@ loredana: piacere di conoscerti! ^^ passo subito a trovarti...=)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Blog Template by Delicious Design Studio