martedì 20 novembre 2012

Maple pop corn


Ragazzi, che settimana pesante... è stato un susseguirsi di episodi decisamente spiacevoli (salvo rare eccezioni). Dapprima il terrore di vedersi letteralmente esplodere davanti la pentola a pressione, che io già odiavo e temevo in egual misura. Io non uso mai quell'aggeggio, ma mia mamma sì. E' una pentola vecchia come il cucco, basta abbassare la leva per chiuderla. Bene: mamma l'ha messa a cuocere chiusa male e io, furba, gliel'ho fatto notare quando me ne sono accorta. Mamma ha aperto la pentola così, senza pensarci, e quella l'ha investita di un getto di acqua bollente che ha inondato il fornello. Non so come, ma lei non si è fatta nulla grazie al cielo. Il fornello è stato meno fortunato. Allagato da due litri di acqua è quasi defunto, il poveretto. Abbiamo dovuto smontarlo tutto e asciugare fin dentro dove ci sono i cavi elettrici. Non vi dico che lavoro...
Da qui è partita la mia mozione per abolire la pentola a pressione e comprare un bel piano cottura a induzione, che è anche più sicuro. Inutile dire che ciò non avverrà mai...
Ma non finisce qui. Qualche giorno dopo sveglia alle 3 di notte perché nella scala accanto c'è stato un principio di incendio. Niente di grave, per fortuna; solo un brutto spavento.
Il massimo è stato sabato quando abbiamo trovato un barbone in macchina che, tranquillo e beato, stava scassinando l'impianto radio. Potete immaginare la paura di vedere un ladro con tanto di cacciavite in pugno seduto al tuo posto... Purtroppo per lui gli è andata male, lo abbiamo colto sul fatto!
Ecco il riassunto di questa fantastica settimana. L'unica nota positiva è stata ieri, quando siamo andati a vedere la mostra su Picasso a Milano con i nostri migliori amici. E' stato molto bello, nonostante il caos di persone che visitavano la mostra. Abbiamo anche trovato il rampollo della Fiat, John Elkann. La tentazione di fermarlo e dirgli che le sue auto sono così ben fatte che anche un bambino saprebbe scassinarle con un cucchiaino è stata molto forte...

Comunque, vi lascio con questa ricetta strana ma ottima se avete in programma un pomeriggio al cinema. Sono dei pop corn al gusto di sciroppo d'acero, super golosi e facili da preparare! =) 

Maple pop corn

1/2 cup sciroppo acero
1 cup burro
2 cup zucchero d'acero Orlandosidee
sale
1/2 tsp lievito
1 cup semi di mais

Fare i pop corn e metterli in una teglia antiaderente (Keramia Guardini). Accendere il forno a 120°.
In una padella sciogliere il burro e aggiungere lo sciroppo d'acero, lo zucchero e il sale. Bollire senza mescolare per 5 minuti e togliere dal fuoco. Aggiungere il lievito e versare il tutto sui pop corn. Cuocere 1 ora mescolando ogni 15 minuti. Lasciar raffreddare fuori dal forno.

4 wagashi:

eyra ha detto...

Mamma mia che settimana O_o!!!! Anche io non vado d'accordo con la pentola a pressione!!!
Buona questa versione dolce dei popcorn, li adoro!!!! Complimenti!!!!

Paola Caratto ha detto...

@ Eyra: veramente... -.- che pizza!

coccinella rossa ha detto...

troppo tempo che non passo da qui, anche se ti leggo ogni tanto. Ma questo non potevo non commentarlo. Mi spiace ma tutto sommato dai che non è successo niente in nessuno dei casi, soprattutto per la mamma! Forte questa ricetta, preferisco la versione salata ma questi devono essere buonissimi! baci

Paola Caratto ha detto...

@ Coccinella rossa: meno male... tanto l'assicurazione ha detto che non paghiamo nulla x la riparazione! fiuuu... comunque mi ha fatto molto piacere risentirti dopo tanto :)

 
Blog Template by Delicious Design Studio