lunedì 24 dicembre 2012

Semifreddo dei 22 anni... e tanti auguri a me!


 Ieri sono andata finalmente a sciare, dopo due anni di inattività. Siamo andati a Pian del colle, all'imbocco della Valle Stretta. Era la prima volta che andavamo a provare le piste da fondo di Bardonecchia, visto che non sono molto famose. Di solito, gli appassionati di sci nordico vanno a Névache o comunque in provincia di Cuneo. Contro ogni aspettativa, ci siamo divertiti moltissimo... non c'era anima viva e la giornata era fin troppo calda (11° a 1500 metri di quota!). 
Io mi sono limitata alla pista facile, visto che ero oltremodo arrugginita. Dopo due ore buone di sciata mi sono arresa e ci siamo gustati un piattone di polenta con il cinghiale al civet...
Ecco le foto della splendida Valle Stretta... è stata una giornata fantastica! =)




Abbiamo perfino trovato una meravigliosa cucciolotta di Akita inu... niente da fare, il Giappone non mi abbandona mai! ;)


Oggi, invece, è il mio 22° compleanno... =)
Ecco la torta che ho preparato, appena tirata fuori dal congelatore. La foto è pietosa, lo so, però non sono riuscita a cogliere l'attimo prima che venisse tagliata. Pensare che ci ho messo un giorno intero a prepararla...
E' un semifreddo ultracalorico con uno strato di mousse al fondente, uno di mousse al cioccolato bianco e per finire la gelatina alle ciliegie sciroppate. E' venuta quasi perfetta ma la tecnica devo ancora perfezionarla.

Ne approfitto per augurare BUON NATALE a tutti quanti! =)

Ricetta tratta e modificata da La ciliegina sulla torta

Semifreddo extra-chocolate

Per la mousse al cioccolato fondente


100g cioccolato fondente 70%
100g latte
200g panna
2g gelatina in fogli
50g zucchero

Ammollare la colla di pesce in acqua fredda per 10 minuti. Portare a bollore il latte e sciogliervi lo zucchero e la gelatina. Fondere il cioccolato a bagnomaria e versarvi a filo il latte caldo. Lasciar raffreddare completamente e unire la panna semimontata.

Per la mousse al cioccolato bianco

200g cioccolato bianco
200g panna
150g latte
2g gelatina in fogli

Portare a bollore il latte e sciogliervi la gelatina ammollata. Fondere il cioccolato a bagnomaria e unire il latte a filo con una spatola. Lasciar intiepidire e unire la panna semimontata.


Per la gelee alla ciliegia

ciliegie sciroppate
sciroppo di ciliegia
2g gelatina in fogli

Mettere la quantità di sciroppo di ciliegia necessaria in un pentolino e portare a bollore. Unire la colla ammollata e lasciar raffreddare.


Per la base

biscotti digestive
burro fuso q.b.

Fondere il burro, sbriciolare i biscotti nel mixer e unire il burro caldo a filo. Amalgamare fino a ottenere una consistenza abbastanza solida. 


Composizione del dolce

Sistemare un anello regolabile da 15cm di diametro su un piatto. Disporre un pezzo di acetato o di carta forno lungo l'anello, per facilitare l'estrazione della torta.
Stendere la base di biscotti e mettere in frigo per 30 minuti. Preparare la mousse al cioccolato fondente e metterla nello stampo. Mettere in freezer lo stampo per 3 ore.
Preparare la mousse al cioccolato bianco, inserirla nello stampo e mettere in freezer per 3 ore. 
Preparare la gelee alla ciliegia e versarla nello stampo. Mettere in freezer per altre 4 ore.

8 wagashi:

Chicca ha detto...

Che tenera, anch'io mi son fatta una torta da sola, per il mio compleanno! Anche se non avevo in casa quasi niente e non avevo voglia di uscir di nuovo a fare la spesa quindi ho ripiegato su una semplice torta al cioccolato con yogurt al cocco e farina di cocco, un po' improvvisata! xP che bello quell'akita inu, avresti dovuto prenderlo sotto braccio e scappar via!!

Paola Caratto ha detto...

@ Chicca: ahah, ormai è diventata tradizione che a Natale il dolce me lo faccio da sola... =) vero? la tentazione era fortissima, ma comunque ho scoperto che a Givoletto e al Moncenisio li allevano. se mai avrò una casa mia con giardino mi prenderò un Hachi tutto per me <3

Chicca ha detto...

Aawww, che sogno!! Anche se dicono che hanno un carattere un po' particolare.. però sono devastantemente belli.. in giappone di cani ne ho visti pochissimi ma erano super peluchosi o kawaii, incredibile!! o.o

Paola Caratto ha detto...

@ Chicca: a me il proprietario ha detto che sono docili e ultra-affezionati, però non sono tanto avvicinabili se sei un estraneo. non si lasciano subito accarezzare, e in effetti è vero

Federica ha detto...

Capisco, allora sono perfetti! xP avevo capito invece che non si affezionano e pensavo fossero tipo gli Husky, meravigliosi da vedere ma ingestibili! Allora lo aggiungo alla mia lista dei cani da sogno, dopo il mio adorato Border Collie! xD

Paola Caratto ha detto...

@ Federica: mah, così mi han detto. Io per ora ho solo un lupastro veramente ingestibile... è adorabile, ma matto come un cavallo! lol

Federica ha detto...

Che tenero, io ho due femmine di beagle anche loro adorabili ma ingestibili, fan tutto quello che vogliono... :S xD

Paola Caratto ha detto...

@ Federica: davvero? allora è vero che più sono piccoli e più sono delle pesti... xD

 
Blog Template by Delicious Design Studio